Al lavoro!

La macchina è in moto! Tra progetti, riunioni e idee stiamo costruendo la nona edizione di giocAosta, che sbarcherà in piazza Chanoux dal 18 al 20 di agosto 2017. Ci saranno un sacco di nuove idee e spazi sempre più grandi, da affiancare a quanto già vissuto negli anni scorsi, per saltare ancora più in alto: poco a poco aggiorniamo il sito, a partire dal programma e poi nelle singole sezioni. Seguiteci su Facebook, intanto, e se avete delle idee da condividere, scriveteci! Da sempre giocAosta è cresciuta grazie a incontri e scambi: se volete proporci attività o suggerimenti, vi aspettiamo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Sarà un successo!

Road to giocAosta

Una lunga serie di eventi prepara la nostra festa in piazza: in un calendario in continuo aggiornamento, ecco dove ci troverete tra aprile e agosto! Altre informazioni sul sito www.aostaiactaest.it.

venerdì 28 aprile – ore 20.30
TORNEO DI PAROLE CROCIATE A LES MOTS
Aosta, piazza Chanoux

sabato 29 aprile – dalle 15.30 alle 18.30
GIOCHI GIGANTI PER LA FESTA DELL’EUROPA
Aosta, piazza Chanoux

sabato 6 maggio – dalle 21
SERATA LUDICA AOSTANA
Aosta, Espace Populaire

giovedì 25 maggio – dalle 20.45
NOTTE DA LUPI: WHEREWOLF
Aosta, Espace Populaire

venerdì 2 giugno
BARD IN GIOCO
Bard, borgo e Forte

sabato 3 giugno – dalle 21
SERATA LUDICA AOSTANA
Aosta, Espace Populaire

giovedì 15 giugno – dalle 20.45
NOTTE DA LUPI: WHEREWOLF
Aosta, Espace Populaire

sabato 1° luglio – dalle 21
SERATA LUDICA AOSTANA
Aosta, Espace Populaire

7-9 luglio
GIOCHI A CELTICA
Courmayeur, bosco del Peuterey

sabato 15 luglio – dalle 16 alle 19
GIOCHI NEL BORGO
Avise, borgo di Runaz

domenica 23 luglio – dalle 16 alle 19
GIOCHI IN PIAZZA
Challand-Saint-Victor

sabato 15 luglio – dalle 20.45
NOTTE DA LUPI: WHEREWOLF
Aosta, Espace Populaire

sabato 5 agosto – dalle 21
SERATA LUDICA AOSTANA
Aosta, Espace Populaire

mercoledì 9 agosto – ore 17
CONFERENZA STAMPA DI GIOCAOSTA 2017
Aosta, Hôtel des États in Piazza Chanoux

È stato un successo!

Certo ci sono i numeri, che quando si organizza qualcosa di grande sono importanti per capire se è stata solo grande o davvero grande. E i numeri, quest’anno, entusiasmano e confermano una crescita che ogni volta ci sorprende. Ma quello che ci è rimasto di questa ottava giocAosta è tanto di più: qualcosa che non riesce a stare tutto negli occhi, e allora trova posto nel cuore. Abbiamo visto una città trasformata, una piazza viva e incredibilmente variegata, sorridente, entusiasta. Quello che era un sogno colorato di giallo è diventato ancora una volta realtà, più bella e più grande che mai.

Quando iniziamo a lavorare a giocAosta, in autunno, non sappiamo mai a che cosa andiamo incontro. Costruiamo su fondamenta sempre più solide, ma proviamo ogni anno un progetto in gran parte nuovo: perché i costruttori cambiano ogni volta un po’, e perché vogliamo lasciare spazio alla fantasia. La progettazione quindi si nutre di certezze e di incognite, di sicurezze e di scommesse. Per questo, al momento dell’inaugurazione, eravamo tutti a darci pacche sulle spalle e a ridere fra noi. Ma siamo dovuti correre ai nostri posti, perché fin da subito gli amici di giocAosta si affollavano in ludoteca, in segreteria, tra i giochi giganti. E così è stato per tre giorni, pieni di volti e di slanci, di conferme e di novità. Con tante, tantissime persone che aspettavano il ritorno della nostra festa per viverlo fino in fondo.

Vi lasciamo quindi alle foto, alle cifre, alle tante cose che abbiamo in programma, ringraziando tutti coloro che sono venuti a vivere questa festa con noi o che ci hanno aiutato a renderla possibile. Ma soprattutto vi guardiamo sorridenti, con le facce dei 231 volontari che ancora una volta hanno reso possibile giocAosta. E che, mentre riordinavano la piazza e lasciavano che la normalità tornasse sovrana, stavano già pensando a cosa fare nell’edizione 2017. Perché giocAosta è diventata molto più di un evento: è diventata uno spazio collettivo che aspetta il momento giusto per essere travolgente. Insomma: è stato un successo. E siamo già al lavoro sul prossimo anno: sarà un successo!